lunedì 12 novembre 2012

Non Scriverò Di Moda




Non scriverò di moda, non ora, non oggi.


Ci sono giorni, sere, in cui basta una tuta e del trucco colato, i capelli davanti alle labbra e un profumo che ti fa pensare, ma senza che tu lo possa dire: “mi sento a casa”. Forse questa è solo vita che ti spettina, che ti prende in giro per quel quarto d’ora di meraviglia che sai dovrai incantare: lì, fermo nella memoria, sfuggito dalle mani per motivi che per quanto ti sforzi non riuscirai mai a spiegare, ma persistente nel più autentico, e dolce, dei pensieri. Come fece Novecento con i desideri. Ci sono giorni, sere, nelle quali capisci che troppo si è finto, giocato, ricoperto di nobili stoffe e cappottini dal colletto bon ton; che gli strati erano inaspettatamente troppi perché non confondessero la vera essenza delle cose. Che ci sono parole che vorresti urlare con tutto il fiato rimasto nei polmoni e che non parlano dell’ultima borsa, né delle occhiate a chi avvicina un piatto alla bocca o non ha fatto il letto dal mattino prima. Ma parlano di quanto sai benissimo che nonmenefreganiente di tutto questo, perché le cose importanti io le noto ma non le dico. Ci sono giorni, sere, dalle quali scaturiscono canzoni che hai sempre cantato, ma che adesso hanno un sapore diverso, e che non vedi l’ora di registrarle o di farle ascoltare. In quei giorni e quelle sere, preziose come un diamante e difficili da dimenticare, rimane immortalata l’essenza della felicità, e del dolore insieme. Tutto è pronto, il mattino dopo, per essere ricoperto ancora da un impeccabile abito. Perché in fondo non importa, perché in fondo nel mondo, anche se troppo tardi o troppo presto, esiste qualcuno che forse ha capito davvero cosa c’è lì sotto. E come lo dici, ora, che vorresti continuasse a vederlo per chissà quanto.










Tumblr

9 commenti:

  1. Che belle parole, che bei pensieri! Complimenti davvero!
    " Ci sono giorni, sere, nelle quali capisci che troppo si è finto, giocato, ricoperto di nobili stoffe e cappottini dal colletto bon ton; che gli strati erano inaspettatamente troppi perché non confondessero la vera essenza delle cose." BELLISSIMA!!!
    Un abbraccio
    Lulu
    lifelaughloveandlulu.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. ma che bello questo post, la prima immagine è stupenda :)

    www.pursesinthekitchen.com

    RispondiElimina
  3. che meraviglia, adoro il tuo modo di scrivere!

    un abbraccio,

    Laura
    PURSESANDI - personal style blog

    RispondiElimina
  4. Ho seguito il tuo invito e ora sono immersa nei tuoi post, il tuo blog mi ha rapita... complimenti davvero!
    Baci

    http://workandfashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Bellissimo post, complimenti. A volte c'è veramente bisogno di dare spazio a commenti e pensieri così veri.


    http://leclatdelamode.blogspot.it/

    RispondiElimina

Thanks for your comments

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...